Tag Archives: letti rialzati

Bancali rialzati, letti e pacciamatura

19 Lug

Anche se la stagione non e’ ancora finita, eccomi con il punto della situazione dell’orto e dei letti coltivati in questo primo anno transilvano. La diversita’ dei letti, diversita’ sia dentro suolo (ovvero il tipo di ammendanti usati in primavera durante la costruzione dei bancali) che sopra (ovvero la pacciamatura usata come copertura), mi sta’ dando modo di osservare, paragonare e riflettere su cosa funziona e cosa non. Intendiamoci bene: non c’e’ nulla di scientifico, solo osservazioni ed intuizioni … e gli esperimenti si ripeteranno anche il prossimo anno! 🙂

Continua a leggere

Annunci

Lavori autunnali

29 Nov

Ed e’ passato anche questo autunno. Da queste parti arriva il freddo molto prima che in Italia e tanta tantissima pioggia (lo stereotipo del clima londinese, meno la nebbia). Nell’allotment sembra tutto fermo. Anche se e’ questo il periodo per seminare agli, cipolle, fave, verdure orientali e piselli, nei campi, pure nelle rare giornate di sole, si vede poca gente in giro e gli orti sembrano abbandonati a se’ stessi. Le erbacce nei plot dei vicini hanno ormai preso il sopravvento e conquistato ogni centimetro di terra nuda (vedi foto sotto). Il mio orto sembra quasi finto in confronto per quanto e’ immacolato – ed il tutto senza fatica. Mentre i pochi stoici zappano, imprecano contro equiseto, gramigna ed altre erbacce e si spezzano la schiena, io mi vergogno di avere ben poco da fare. Giusto qualche raccolta, gli stagionali controlli della pacciamatura e del suolo e rifare i sentieri. Che devo dire …. evviva l’orto ‘no-dig’!!! Il mio vicino deve aver sofferto cosi’ tanto quest’anno che mi ha ufficialmente comunicato che dalla prossima stagione adottera’ anche lui il metodo no-dig (no-vangatura) usando sentieri fissi, pacciamatura e via dicendo. Mi sta’ persino chiedendo informazioni su come si fa’ l’infuso di aglio contro gli afidi!! Se solo lo conosceste capireste perche’ sono cosi’ meravigliata …. e’ – anzi forse meglio dire era 😉 – l’antitesi del coltivatore biologico!

Continua a leggere

Design, tecniche di coltivazione e colture (1)

25 Mar

“Che bello che avete un orto. Quanto e’ grande? Cosa coltivate?”. E’ la domanda di rito che tutti mi fanno quando dico che abbiamo una parcella di terra. E la risposta di rito per tutti, senza eccezioni, e’ una balbettatura iniziale e un vago “…mah, coltiviamo di tutto…”, seguito da una lista mooolto approssimativa. Forse e’ la paura di annoiare il mio interlocutore, che magari non e’ poi cosi’ interessato al giardinaggio, ed ancor meno di sentir parlare di permacultura, non lo so’, … anche se immagino che di curiosita’ ce ne sia tanta visto che l’orto si trova a Londra e che i climi non sono certo mediterranei. E cosi’ ho pensato di scrivere un articolo sul tema, cosi’ da rimandare coloro che sono interessati ad una risposta sensata a queste pagine, viste le mie scarse capacita’ di comunicazione orale! 🙂

Quindi, dopo l’articolo ‘Storie orticole (2008-2011)‘ eccomi con altri dettagli (divisi in tre parti).

Continua a leggere