Tag Archives: macerati

Semine al coperto: alcuni problemi e soluzioni

16 Giu
Semine al coperto

Semine al coperto

Poter fare semine in ambiente controllato e protetto (in serra, sul balcone od il davanzale di casa, oppure anche in angolo riparato all’aperto) non e’ alla portata di tutti. Ci vogliono spazio e luce. Creare una area apposita e’ uno sforzo che pero’ vale la pena fare: si possono anticipare di molto le semine, si risparmia acqua e si massimizza la produttività nell’orto. Con i trapianti possiamo anche posizionare le piante alla distanza finale, invece di procedere a continui diradamenti, e non dobbiamo preoccuparci di fare continue pulizie dei letti per togliere le piante indesiderate. Quindi meno lavoro!

Non ci si deve limitare a coltivare in questo modo solo agli inizi della stagione orticola pero’: le semine di maggio, giugno e luglio possono essere trapiantate, per esempio, non appena piselli, fave e patate sono state raccolte. Cosa seminare nello specifico dipende un po’ dal vostro clima. Se avete l’abitudine di tenere un diario delle semine sara’ facile programmare queste semine al coperto.

Chi già si diletta con vasetti e piantine sapra’ che non e’ sempre tutto rosa e fiori …. o almeno non lo e’ sempre stato per me! Alcuni fattori sono importanti per il successo delle semine in ambiente protetto. Queste le mie esperienze! 🙂

Continua a leggere

Annunci

Diario transilvano: problemi nell’orto e rimedi naturali

15 Giu

Non e’ facile iniziare un orto alla cieca (o quasi), ovvero con solo conoscenze – ad essere onesti – un po’ superficiali sul clima locale, sulle stagioni, venti, suolo, parassiti, ecc. Poi ci sono le abitudini, maturate in un clima diverso, che ti fanno andare un po’ in automatico, e che ti fanno sbagliare. Ma alla fine e’ bello anche cosi. Anzi, e’ ancora piu’ bello rispetto ad un orto gia’ consolidato, perche’ ti fa’ accumulare esperienza e ti offre l’occasione di sperimentare ed imparare cose nuove. Mai un attimo di noia, quindi! 

Ecco cosa e’ successo questa primavera ed i rimedi usati.

Continua a leggere

Primavera transilvana

1 Giu

Nella speranza che le temperature minime di questi ultimi giorni (3C) aumentino un pincinino …. noi continuiamo imperterriti con i nostri lavori: trapiantate due betulle, un quarto sambuco e quattro biancospini comuni. In piu’, abbiamo fatto altri due mini letti (di 1m x 4m ciascuno), che abbiamo ‘corretto’ con letame e carbone (o biochar – di cui scrivero’ presto), preso da una carbonaia abbandonata. Il tutto pacciamato con paglia che abbiamo pescato nei dintorni. La speranza e’ proprio l’ultima a morire! 🙂

Continua a leggere

Storie orticole (2008-2011)

26 Ago

E’ ora di presentare il mio orto. In questi quattro anni ho imparato moltissime cose, spesso dopo sbagli piu’ o meno madornali. Sepp Holzer, il coltivatore austriaco con la fattoria di permacultura piu’ grande ed ambiziosa d’europa, dice che – per trovare soluzioni ai problemi che incontra – si immagina al posto della pianta o animale che sia.  Beh, lo faccio anche io, lo ammetto, anche se non sempre mi riesce bene! Sara’ per via dei miei geni italiani. Mi spiego meglio. Mi sono chiesta, l’altro giorno, se – da pianta – mi piacerebbe crescere nel mio orto. Cosi’, in generale. La risposta e’ stata Continua a leggere